Percorso: >>Roombox & C. >>Anni '70
 
Terminata nel settembre 2004
Ore di lavoro: circa 40
Misure in cm: L34 x H24 x P32


Questa opera è stata realizzata in occasione della mostra "La casa nella storia e nel mondo", (dal 19 settembre al 7 novembre 2004 presso Villa della Porta Bozzolo di Casalzuigno - Varese) in collaborazione con il FAI (Fondo per l'Ambiente Italiano) nella quale, tra le altre cose, vengono esposte ambientazioni realizzate dai soci ADMI.

E' la riproduzione di un salotto degli anni '70, quindi ho cercato di ricreare l'atmosfera che si respirava in quegli anni attraverso i colori e alcuni pezzi particolari che caratterizzano il periodo.
Amo molto le mode degli anni '70, dall'abbigliamento, agli arredi, al design degli oggetti quoitidiani e da diverso tempo avevo in mente questo progetto; la mostra è stata l'occasione giusta per concretizzarlo!

La struttura è in MDF, sulla parete di fondo ho ricavato una porta finestra ritagliando un rettangolo dal quale filtra la luce proveniente dall'esterno (le foto sono state fatte in una giornata di sole)
Ho scelto l'arancio come colore dominante, sia per i rivestimenti che per alcuni arredi.

Per il pavimento ho scelto una moquette arancione e per le pareti ho realizzato al computer una tappezzeria con cerchi e motivi geometrici della stessa tonalità.
Il tappeto, quadrato, è nero con cerchi bianchi.

Sul lungo tendaggio (in georgette) mia mamma ha dipinto motivi circolari neri e arancio.

Gli arredi sono essenziali: alla parete sinistra ho appoggiato un divano che ha la base rigida nera e l'imbottitura arancio; la base prosegue a formare un piano d'appoggio dove sono sistemati un abat-jour e un posacenere un po' particolare, con una pallina in marmo al centro.
Davanti al divano tre tavolini in scala con il ripiano in vetro (plexiglas), dove sono appoggiati alcuni dischi e riviste.

Uno degli elementi caratterizzanti è la riproduzione della famosa lampada ARCO, realizzata con un grosso filo metallico e una pallina da ping pong sezionata e dipinta di argento.

Sopra il divano ho appeso due quadri astratti realizzati su una base di colore argento e rifiniti con una cornice metallica.

A sinistra del divano c'è la riproduzione del portariviste Kartell, che contiene le scansioni rimpicciolite di alcune riviste originali degli anni '70.

In fondo al locale, vicino alla portafinestra, mia mamma ha collocato una pianta d'appartamento che ha realizzato con foglioline artificiali e sistemato in un vaso cilindrico.

Sulla parete destra c'è un mobile libreria dalla struttura essenziale, realizzato in legno e dipinto con colori acrilici grigio e nero.

Sugli scaffali ho sistemato un'enciclopedia, alcuni libri di vario genere, alcuni vasetti e altri soprammobili realizzati in massima parte con perle e minuteria metallica.
Tra le altre cose, una piccola cornice che contiene una mia foto di quando ero bambina.

A destra della libreria ho sistemato un originale appendiabiti e un piccolo puff che riprende il rivestimento del divano.

A sinistra del mobile trova posto un altro importante elemento: la poltrona Sacco, realizzata in similpelle nera e contenente sabbia; arredo tipico di questi anni.

Sopra questa, un poster con motivi geometrici che generano un particolare effetto ottico.

(Questa immagine e quelle riguardanti la Poltrona Sacco e la lampada Arco sono state scaricate dal sito Pagine70)