Percorso: >>Roombox & C. >>La Roombox Orientale
 
Terminata nel dicembre 2001
Ore di lavoro: circa 40

Per questa roombox mi sono ispirata alla cultura giapponese. Quasi tutti gli oggetti e gli arredi sono stati autocostruiti. Gli unici elementi acquistati sono i due vasi in metallo e le due statuine in legno raffiguranti Buddha.

La parete di fondo è realizzata con listelli di tiglio e carta di riso, così come il paravento e le stampe appese alle pareti.
Per il paravento e la stampa appesa sulla pa
rete di destra ho utilizzato delle immagini trovate in rete, mentre il pannello sulla parete di sinistra riporta gli ideogrammi Terra, Fuoco, Acqua e Aria, scritti con un pennello sottile.

Vicino al vaso di destra ci sono le tipiche calzature in legno (geta)

I cuscini neri sono in raso, decorati con un cordoncino color oro e porporina oro. I cuscini oro sono un dono dello swap dell'Avvento 2001, organizzato tra i soci ADMI.

Sul tavolino ci sono delle tovagliette in rafia, due piatti di sushi (vedi sotto), una teiera in cernit nera con decorazioni in oro.


Particolare della fontanella: la base è un bottone, la canna di bambù è in balsa, l'acqua è cera gel.

Il vaso e il tronco del bonsai sono stati realizzati in cernit, la chioma è fatta con un materiale da modellismo per la realizzazione degli alberi.
I due piatti di sushi: i piatti sono in ceramica dipinta e decorata, il cibo e i portabacchette sono in cernit, le bacchette sono in tiglio.