Percorso: >>Roombox & C. >>La Casa "Incompiuta"
 

Correva l'anno 1998 e in un attimo di follia decisi che era il momento giusto: quell'estate avrei dovuto costruire (e terminare!) una bella casa.
Acquistato il materiale (multistrato in pioppo da 10 mm), sono partita in quarta con la costruzione.
Inizialmente il progetto prevedeva solo la parte destra della casa, che ha una pianta a "L", con cucina e sala al piano terra, camera, cameretta e bagno al primo piano e locale mansardato con terrazzo al secondo piano.
Non contenta, ho "dovuto" aggiungere un'altra ala della casa (quella più alta sul lato sinistro), dove avrei voluto fare la dispensa al pian terreno, un'altra camera al primo piano, la biblioteca al piano secondo e in cima la soffitta.

Quindi costruisco tutto, metto le tappezzerie, i pavimenti, faccio le scale a chiocciola (un incubo!), metto le tegole... avevo già anche preparato e dipinto le facciate (rosa) e stavo costruendo le finestre, quando... ho capito che era un lavoro troppo lungo, che non avrei mai avuto la pazienza di aspettare tanto tempo per vederla finita e quindi l'ho abbandonata per dedicarmi a realizzazioni meno impegnative e soprattutto più veloci.
Inutile dire che so di avere sbagliato ad iniziare subito con un progetto così ampio, ma chissà... un giorno potrei terminarla facendo tesoro dell'esperienza che ho fatto in questi anni!